Pesaro!
Svolta consapevole di risveglio collettivo per gli oltre 40.000 che eravamo e per il 1.800.000 di persone che ci hanno seguiti da casa uniti in un unico obiettivo per un unico Valore indiscutibilmente sacro:
LIBERTÀ DI SCELTA.
Con noi erano in collegamento altre città d’Italia e la Francia che nello stesso giorno ha manifestato nelle sue città in una ritrovata fratellanza al dì là di bandiere e confini nazionali.
L’ANSA di Ancona informata il giorno prima ha fatto sì che alla manifestazione fossero presenti RAI e tv regionali.
Dopo una simile moltitudine di cittadini provenienti da tutta Italia e dall’estero (delegazione americana e francese) il Silenzio della stampa nazionale è stato ed è decisamente preoccupante.
Solo qua e là brevi articoli di cui alcuni riportanti verità distorte o scherno ingiustificato e irrispettoso nei confronti di una popolazione colta e preparata che ha tutto il diritto di sapere la verità su un prodotto imposto e mai sufficientemente approfondito.
Ora non ci sono più dubbi:
la stampa e le tv nazionali non tutelano la verità, la distorcono, la tacciono, la omettono! Perché???
È inquietante!!!
Migliaia di persone non possono essere raggiunte da verità che è doveroso sappiano per poter scegliere consapevolmente e liberamente.
La mancanza di obiettività di stampa come dovrebbe essere nell’etica giornalistica fa sì che non vi sia ascolto, interesse, sano dubbio, coraggio di dissenso costruttivo o di un assenso altrettanto trasparente e convincente. Chi cerca la Verità deve farlo per vie traverse fuori dalle istituzioni con difficoltà e ostacoli di ogni tipo.
Fortunatamente per tutti noi ci sono stati e ci sono giornalisti, medici, avvocati, politici, che mettono a rischio le loro sicurezze personali, ma ancora troppo pochi e pesantemente ostacolati.
Quante maschere stanno cadendo! Che altro dovrà riconoscere il popolo italiano?
Eppure l’amore per la libertà non si placa,
Eppure il Tan Tan della Verità continua.
I fuochi del Vero si accendono di città in città senza fine e il boomerang della paura inizia a tornare a chi è responsabile dell’inganno.
Una Forza infuriata risale dalla Terra a reclamare la Sua Esistenza, il Suo Diritto, il suo Potere.
Siamo nella Sua travolgente Risorgenza uniti nel Suo Valore più sacro che nessuna istituzione terrena può elargire:
la Libertà di Scelta senza la quale nella vita non può esserci evoluzione.
Grazie a questa cordata di anime che esprimono con determinazione incrollabile la rivendicazione del loro legittimo diritto alla scelta si erge in etere una barriera riflettente su chi se ne vuole appropriare.
Per rinforzare ulteriormente il potere di questa Forza di Risveglio uniamoci in un canone di Voci in meditazione alle 21 di ogni sera per 9 sere consecutive passando il messaggio a staffetta, affinché mai cada, per lo stesso obiettivo interiore.

“Grande Madre proteggi Tu il Diritto di Libertà di Scelta dal potere che lo vuole annullare.
Intervieni Tu nel Tuo Ruolo di Liberatrice a difendere i bambini e le Anime che sono nel Risveglio.”

Ognuno filtri il messaggio con la propria coscienza. Non importa se il nome cambia
Grande Madre, Sophia, Madonna, Maddalena, Madre Terra. È irrilevante. Tuttavia è Lei che ha il Ruolo e il Potere di aiutarci a ritrovare il coraggio di rivendicare un diritto che è già nostro.
Manteniamo dunque unità tra noi e una ferrea determinazione e complicità nel rivendicare il possesso del più alto valore umano.

Vi chiediamo massima condivisione!

Prismablu